Ti diamo la chiave della felicità!

 

Perchè avere una dislessia o altro DSA è spesso ostacolo alla felicità?

Se qualcuno ti dice che la realtà può essere interpretata in diversi modi ti stupisci?

In fondo ogni persona è diversa, con caratteristiche diverse e quindi con modi diversi di vivere e interpretare le situazioni della vita.

Se pensassimo tutti allo stesso modo non esisterebbe il progresso, direbbero alcuni.

Ebbene la Dislessia come ogni altro DSA è un modo diverso di interpretare la realtà.

Ma allora perché avere un DSA è spesso un ostacolo alla felicità?

Mio figlio no. Lui felice non lo è mai stato. Non lo era quando andava a scuola, come tutti i dislessici del resto. Ricordo i pianti, la fatica per alzarlo dal letto la mattina e le corse per arrivare in tempo per l’inizio della lezione. Per non parlare dei pomeriggi interi passati a fare i compiti, io e lui fianco a fianco. (cit.)

Avere uno o più DSA ti può condizionare la vita non solo scolastica ma anche lavorativa e sociale solamente se manca la consapevolezza di sé.

Una mancata diagnosi, per esempio, è quanto di più sconfortante per un bambino, o un ragazzo o un adulto che sente che le modalità con cui apprendono la maggior parte delle persone a lui non vanno bene.

Una diagnosi non interpretata correttamente, non conosciuta nei dettagli dal bambino/ragazzo/adulto può portare a ‘falsi pensieri’ che minano in senso negativo l’autostima.

Un intervento non adeguato di supporto allo studio per una erronea scelta degli strumenti compensativi oppure per una erronea interpretazione della diagnosi porta a frustrazione, bassa autostima e impossibilità ad arrivare all’autonomia nella gestione dello studio e del lavoro da adulto.

Nonostante i miei incoraggiamenti uscito da scuola ha subito scartato l’ipotesi Università.

Lavoro? Neanche a parlarne. Lo stimoliamo continuamente, ma lui neanche vuole cercarlo. Dice “farò” “andrò” ma so che si sente incapace di ricoprire qualsiasi ruolo. (cit.)

Devi trovare i tuoi punti di forza, tutti ne abbiamo!

Conoscere i propri limiti ma soprattutto conoscere i propri punti di forza è indispensabile per tutti ma a maggior ragione per chi ha dei DSA.

Chi ha uno o più DSA ha anche tanti punti di forza, normalmente di più di chi non ha dei DSA, perché sviluppa fin dall’infanzia quello spirito combattivo che serve per far fronte alle difficoltà scolastiche legate all’apprendimento. Sviluppa ingegno, intuizione, capacità di osservazione, problem solving, punti di vista non convenzionali, empatia…

La mission di InStudio è da sempre quella di trovare e valorizzare i punti di forza di ciascuno. Tutti ne abbiamo anche se spesso non lo sappiamo.

Il Team di InStudio grazie al servizio di Screening per tutti gli studenti e di Interpretazione della diagnosi per chi ha dei DSA trova la chiave giusta per aprire la porta che porta ad avere consapevolezza dei limiti e le modalità di intervento ma soprattutto dei punti di forza ai quali ci si può agganciare in ogni situazione scolastica o lavorativa.

Ecco quindi la chiave giusta per evitare una carriera scolastica pesante e non precludere nessuna scelta nella vita.

InStudio lavora da sempre per l’autonomia e i sorrisi dei ragazzi mettendo a disposizione professionalità e preparazione.

Lavoriamo affiancando non solo gli studenti ma anche i genitori per dare loro strumenti e strategie affinché l’apprendimento diventi crescita consapevole.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi ti invitiamo a contattarci al numero 339 487 68 13 o a scriverci un messaggio cliccando su questo link.