Gli strumenti compensativi per chi ha una Dislessia o altri DSA sono un valido e necessario supporto, ma non sufficienti senza un metodo di studio personalizzato.

In un mondo in cui l’istruzione rappresenta una chiave per il successo è fondamentale assicurare che gli studenti con DSA abbiano le risorse necessarie per raggiungere i propri obiettivi. Gli strumenti compensativi svolgono un ruolo cruciale nell’abbattere le barriere legate all’apprendimento, ma sono solo uno dei tasselli di un puzzle più ampio.

Un metodo di studio personalizzato fornisce agli studenti con DSA un piano su misura, consentendo loro di sviluppare competenze di studio, motivazione e fiducia. Questa combinazione di strumenti e supporto personalizzato apre la strada verso un apprendimento efficace e all’auto-realizzazione per tutti gli studenti, indipendentemente dalle sfide che possono incontrare lungo il percorso educativo.

Ma cosa sono gli strumenti compensativi per i DSA?

Gli strumenti compensativi sono risorse, tecniche o tecnologie progettate per aiutare gli studenti con DSA a superare le barriere che possono interferire con il loro apprendimento. Questi strumenti includono lettori di schermo, sintetizzatori vocali, programmi di correzione automatica, registrazioni audio, calcolatrice, e molto altro. L’obiettivo principale di questi strumenti è quello di rendere il contenuto scolastico accessibile  consentendo loro di apprendere in modo più efficace e autonomo.

Autonomia è la parola d’ordine nel Centro InStudio.

L’autonomia è necessaria affinché ogni ragazzo sviluppi la consapevolezza di riconoscere ciò che in quel momento sta facendo. Nella pratica un ragazzo quando è autonomo nel fare i compiti e nello studio è partecipe del suo apprendimento, ne diviene consapevole e la crescita, anche identitaria, ne potrà trarre solo benefici. E’ fondamentale quindi raggiungere l’autonomia nella gestione dello studio e dei compiti scolastici.

Nella pratica cosa vuol dire essere autonomi?

  1. Auto-motivazione: Gli studenti autonomi sono spesso più motivati a studiare e apprendere, poiché hanno un senso di controllo sul proprio apprendimento. Questo li porta a essere più impegnati e concentrati sulle attività di studio.
  2. Flessibilità: L’autonomia permette agli studenti di adattare il loro processo di apprendimento alle proprie esigenze. Possono concentrarsi su ciò che è più rilevante per loro, esplorare argomenti di interesse personale e trovare strategie di studio che funzionino meglio per la loro situazione.
  3. Preparazione per la vita adulta: L’autonomia nello studio prepara gli studenti per la vita adulta, in cui spesso sono responsabili delle proprie decisioni e obblighi. Imparare a gestire il proprio apprendimento li rende più autosufficienti e in grado di affrontare sfide in vari contesti.
  4. Adattamento alle nuove tecnologie: Nell’era digitale, l’autonomia nello studio è essenziale per sfruttare appieno le risorse online e le tecnologie educative. Gli studenti autonomi sono in grado di navigare in modo critico in un mondo di informazioni digitali.
  5. Crescita personale: L’autonomia favorisce la crescita personale. Gli studenti imparano a superare le sfide, a perseguire i propri obiettivi e a costruire fiducia in se stessi. Questa crescita personale è un elemento cruciale per il successo a lungo termine.
  6. Riduzione dello stress: Gli studenti che sanno come gestire il proprio apprendimento in modo autonomo tendono a sperimentare meno stress legato agli studi. Possono pianificare i compiti in anticipo, evitare la procrastinazione e affrontare le sfide con maggiore sicurezza.

Quindi l’autonomia nello studio è importante perché offre agli studenti una base solida per il loro apprendimento, la loro crescita personale e il loro successo futuro. Pertanto, incoraggiare l’autonomia nello studio dovrebbe essere un obiettivo educativo prioritario.

Chi ha dei DSA può essere autonomo?

Chi ha dei DSA deve avere come obiettivo l’autonomia!

Ecco perché, insieme agli  strumenti compensativi che agevolano l’accesso al contenuto, è essenziale che gli studenti acquisiscano competenze di studio. Un metodo di studio personalizzato può insegnare loro abilità cruciali.

Non basta dare a uno studente lo strumento compensativo, è necessario insegnarne l’uso applicato allo studio. 

Gli studenti con un metodo di studio costruito su misura si sentono più sicuri delle proprie capacità e più motivati nell’affrontare le sfide dell’apprendimento. Questo è fondamentale per prevenire demotivazione e disimpegno.

Ogni studente con DSA è un individuo unico, con sfide e abilità specifiche. Un metodo di studio personalizzato tiene conto di queste differenze e offre strategie di apprendimento su misura per le esigenze di ciascuno.

Un metodo di studio, anche se personalizzato, può essere regolarmente valutato e adattato per soddisfare le esigenze mutevoli degli studenti al fine di garantire che il piano di studio sia sempre efficace.

In conclusione, gli strumenti compensativi sono un supporto prezioso per gli studenti con DSA, ma non sono sufficienti da soli. Un metodo di studio personalizzato è essenziale per massimizzare il potenziale di questi studenti, consentendo loro di sviluppare abilità di apprendimento, motivazione e fiducia necessarie per il successo.

Collaborando insieme, possiamo garantire che ogni studente con DSA abbia accesso a un’istruzione di qualità e alle risorse necessarie per realizzare il proprio potenziale.

InStudio è centro DSA specializzato in Venetoti invitiamo a contattarci per ricevere informazioni sui nostri servizi al numero 339 4876 813 o a scriverci un messaggio impiegando il form che trovi cliccando su questa pagina.